Psico - Blog

Psico - Blog

Donne e amore. crocerossina o traghettatrice???

Elena Dacrema 9 luglio 2018 Tag:, , , , , Blog
featured image

Come uscire dal copione disfunzionale?

Gli errori tipici delle donne non sono errori deliberati ma copioni sentimentali e amorosi che ogni donna sviluppa nella sua esperienza di vita e che tendono a divenire rigidi modelli di relazione con il partner. Il prof. Giorgio Nardone, responsabile del Centro di Terapia Strategica di Arezzo, ha studiato questi copioni nel corso degli anni grazie alla sua esperienza professionale.

Anche donne belle, intelligenti, di successo e capaci possono essere disastrose nella loro vita amorosa!

Il professore, osservando le donne nelle loro interazioni con l’altro sesso è stato in grado di isolare 17 copioni, dei quali nello spazio sottostante verra’ descritto solo quello della “crocerossina” e quello della “traghettatrice”.

La crocerossina è una modalità chiaramente disfunzionale in quanto il modo migliore per rovinare una relazione è di prendersi cura dell’altro come se fosse un malato. Questo stile fa costruire il bisogno di avere sempre un malato da guarire, tanto che se guarisce non va più bene.

È bene che questo tipo di donna impari ad uscire da questo bisogno di sentirsi importante solo perché si prende cura dell’altro. Anzi questo è il modo migliore di essere squalificata come donna.

La traghettatrice e’ un altro copione molto attuale e riguarda donne in gamba che si associano a uomini meno in gamba e che li aiutano nel crescere ma la tragedia è che quando questi sono cresciuti e sono arrivati all’altra riva del fiume e lei ha remato a lungo, loro scendono e di solito vanno con un’altra.

Per evitare questo la traghettatrice deve dare i remi al partner, facendo fare a lui la fatica che solitamente è lei a sobbarcarsi. Deve smettere di sostituirsi al partner e permettere che lui tiri la barca, remando e facendo lui la fatica e, se il partner non è in grado, farlo scendere dalla sua barca.


Presso il centro di Piacenza, Castelsangiovanni e Rapallo (Genova) mi occupo come Psicologo Psicoterapeuta di problematiche amorose e di coppia, inoltre svolgo numerose conferenze legate a questo tema.


Bibliografia:

Nardone G., 2010. “Gli errori delle donne in amore“, Ponte alle Grazie, Milano

 

 

Related Posts